Thyssen sette anni dopo, dibattito e spettacolo

“Lo stridere luttuoso degli acciai” che va in scena al Teatro Astra giovedì, venerdì e sabato alle 21, domenica alle 18. è uno spettacolo per ricordare la tragedia della Thyssen e le sue vittime sette anni dopo quella terribile notte. Sabato alle 18 ingresso libero all’incontro dibattito coordinato da Fiorenzo Alfieri con Antonio Boccuzzi, Mercedes Bresso, Gian Carlo Caselli, Domenico Mangone.

Torino – Sala grande – Teatro Astra
04 dicembre 2014 h 21:00   /   05 dicembre 2014 h 21:00   /   06 dicembre 2014 h 21:00
07 dicembre 2014 h 18:00
LO STRIDERE LUTTUOSO DEGLI ACCIAI
prima assoluta – produzione FONDAZIONE TPE
Guarnieri / Luzzi / Controluce / Icarus Ensemble / Tempo Reale

LO STRIDERE LUTTUOSO<br />
                    DEGLI ACCIAI

CANTATA SCENICA PER SOPRANO, VOCE RECITANTE, VOCI SU NASTRO, ENSEMBLE E LIVE ELECTRONICS

Questa Cantata nasce dalla commozione, dal dolore, dalla persistenza della memoria attorno a una vicenda di lavoro e di morte, il rogo della Acciaieria ThyssenKrupp di Torino. Nell’opera s’intrecciano e si sovrappongono tre linguaggi: quello della poesia, quello della musica e quello delle immagini. Si tratta di una sequenza di 121 versi liberi, divisi in sette sezioni di lunghezza variabile: ciascuna affronta aspetti diversi, privati e pubblici, elegiaci e civili, documentati nel periodo immediatamente successivo all’evento e sotto la spinta delle diverse forme di emozione suscitate dalla tragedia. TPE ha creduto fin dall’inizio a questo progetto innanzi tutto per l’impegno morale e civile del soggetto; ma anche per l’incontro di generi e forme diverse di arte, musica, spettacolo dal vivo e teatro di figura; e infine per la collaborazione tra imprese culturali del territorio (Fondazione TPE e Controluce Teatro d’Ombre) che operano in universi contigui di innovazione teatrale.

 

musica Adriano Guarnieri / testo di Giorgio Luzzi / messinscena Controluce Teatro d’Ombre – Cora De Maria, Alberto Jona, Jenaro Melendrez Chas / con Stefano Botti, Elena Campanella, Arianna De Angelis, Alice Corio e la collaborazione di Piccola Accademia del Teatro Ragazzi e dell’Animazione – FONDAZIONE TRG ONLUS / 1° soprano Sonia Visentin / voce recitante Michela Mocchiuti / percussioni con due ampie lastre appese Icarus Ensemble / direttore Pietro Borgonovo / regia del suono e live electronics Tempo Reale (Francesco Giomi, Damiano Meacci) / sagome originali Cora De Maria / oggetti scenici Lisa Guerini / light design Simona Gallo / FONDAZIONE TEATRO PIEMONTE EUROPA con il patrocinio di Goethe-Institut Turin / in collaborazione con Tempo Reale (Firenze)

 

INCONTRO-DIBATTITO  sabato 6 dicembre h 18 TEATRO ASTRA – ingresso libero

Per conoscere e ricordare i problemi morali, giuridici e politici che quell’immane tragedia di sette anni fa ha lasciato alla nostra memoria civile.

Interverranno: Antonio Boccuzzi, Mercedes Bresso, Gian Carlo Caselli, Domenico Mangone. Coordina: Fiorenzo Alfieri