Europa Creativa: Sostegno alla distribuzione transnazionale di film europei – Programma “Cinema Selective”

europa-creativa-logo Il bando “Sostegno alla distribuzione transnazionale di film europei” fa parte del programma Europa Creativa .

Nell’ambito dell’obiettivo specifico di promuovere la circolazione transnazionale dei film europei, una delle priorità del sottoprogramma MEDIA è la seguente:

• sostenere la distribuzione nelle sale cinematografiche mediante il marketing transnazionale, il branding, la distribuzione e la presentazione di opere audiovisive.

Il sottoprogramma MEDIA fornisce sostegno alle seguenti misure:

• istituzione di sistemi di sostegno alla distribuzione di film europei non nazionali tramite distribuzione nelle sale cinematografiche e su tutte le altre piattaforme nonché alle attività di vendita internazionale, in particolare il doppiaggio, la sottotitolazione e l’audiodescrizione delle opere audiovisive.

Possono partecipare i  distributori cinematografici e teatrali europei che svolgono attività commerciali intese a portare all’attenzione del vasto pubblico film ai fini della loro fruizione nei cinema e le cui attività contribuiscono al conseguimento degli obiettivi di cui sopra. I candidati devono avere sede in uno dei paesi partecipanti al sottoprogramma MEDIA e appartenere direttamente o tramite partecipazione maggioritaria a cittadini di tali paesi.

Le attività da finanziare sono campagne di distribuzione di film europei non nazionali, presentate come parte di un gruppo di minimo 7 distributori coordinati dall’agente di vendita del film. Il film deve essere stato prodotto per la maggior parte da uno o più produttori con sede in paesi partecipanti al sottoprogramma MEDIA e realizzato con una significativa partecipazione di operatori professionali provenienti da tali paesi. Il film deve essere un’opera recente di fiction, di animazione o documentaristica di durata non inferiore a 60 minuti e proveniente da un paese diverso da quello di distribuzione. Esso non deve consistere di contenuti alternativi (opere liriche, concerti, spettacoli, ecc.) o di pubblicità.

Ai fini dell’ammissibilità il primo copyright non dev’essere anteriore al 2012.

La dotazione complessiva disponibile è pari a 8 milioni di EUR. Il contributo finanziario consisterà in una somma forfettaria, a seconda del numero di sale cinematografiche interessate dalla diffusione, fra i 2 800 e i 150 000 EUR.

I termini per la presentazione delle candidature sono il  2/07/2015.

Per ulteriori informazioni:

http://eacea.ec.europa.eu/creative-europe/funding/distribution-selective-scheme-support-for-transnational-distribution-european-films-2015_en