Horizon 2020: 6 PMI ottengono 6,7 milioni di euro

h2020 42 Piccole e Medie Imprese appartenenti a 14 Paesi membri dell’Unione europea sono state selezionate per ricevere finanziamenti dal programma quadro per la ricerca Horizon 2020 della Commissione europea. Di queste sei sono italiane e in particolare una è di Novara. Le imprese italiane  riceveranno in totale 6 milioni e 700mila euro.

Si tratta della Atp srl (Angri, Salerno) per l’elaborazione di una nuova tecnologia nel settore dei compositi; la Società Agricola Serenissima (Conselve, Padova) per la progettazione di una serra per microalghe; la Aleph (Lurate Caccivio, Como) che ha messo a punto una metodologia di stampa su largo formato; la ML Engraving srl (Onore, Bergamo) creatrice di un macchinario laser per incisione industriale; la Cimberio Spa (San Maurizio d’Opaglio, Novara) attiva nell’efficienza edilizia; la Mobiltech (Varedo, Monza) per la realizzazione di un alimentatore per caravan da campeggio.

Per ciascun progetto i partecipanti riceveranno fino a 2,5 milioni di euro (fino a 5 milioni di euro per progetti in campo sanitario) per finanziare attività innovative e l’elaborazione dei rispettivi piani aziendali; inoltre avranno la possibilità di avere una formazione imprenditoriale specifica.

Le imprese italiane dimostrano di essere abili e creative, seconde solo alla Spagna e di aver capito che i fondi europei sono un’opportunità a portata di mano e questa notizia deve essere un incentivo a partecipare ai nuovi bandi europei e alle opportunità offerte dall’Unione europea

Per approfondimenti:

http://ec.europa.eu/research/index.cfm?pg=newsalert&year=2015&na=na-040615