Premio Sakharov per la libertà di pensiero al blogger Badawi

12191786_10156367576350107_3534591571401531798_n Ogni anno, dal 1988, il Parlamento europeo attribuisce il Premio Sakharov per la libertà di pensiero a personalità o a organizzazioni che si siano distinte per il loro operato in difesa dei diritti umani e delle libertà individuali. Negli anni è stato assegnato per esempio a Nelson Mandela, alle Madri di Plaza de Mayo, a Malala Yousafzai e a Denis Mukwege.

Quest’anno il Premio Sakharov è stato invece assegnato a Raif Badawi, il blogger saudita condannato nel 2014 a dieci anni di prigione e a mille frustate per avere offeso l’Islam sul suo sito web Free Saudi Liberal, un forum online dove vengono affrontati temi politici e religiosi.

La speranza di tutti noi è che Badawi venga scarcerato e possa ritirare personalmente il premio. Il Presidente del Parlamento europeo Martin Schulz ha esortato il re saudita a dare libertà immediata al blogger e ha chiesto l’annullamento della condanna.