Bando HOME: progetti transnazionali per l’integrazione di cittadini di Paesi terzi

bandiera ue C’è tempo fino al 29 febbraio 2016 per partecipare al bando lanciato dalla Direzione Generale Migrazione e Affari interni della Commissione europea nell’ambito del Programma HOME  Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione per l’implementazione di progetti transnazionali per l’integrazione di cittadini di Paesi terzi.
L’obiettivo del bando è la promozione dell’integrazione all’interno degli Stati Membri UE di cittadini di Paesi Terzi, attraverso le seguenti azioni:


· Promuovere l’integrazione delle donne immigrate
· Permettere l’accesso all’occupazione e favorire l’integrazione sul posto di lavoro

I progetti proposti devono avere un effetto diretto sui cittadini di Paesi terzi attraverso l’attuazione di azioni concrete di integrazione.


Chi può presentare la candidatura:
Enti pubblici e privati senza scopo di lucro in uno degli Stati membri UE
– Organizzazioni internazionali
– Gli enti a scopo di lucro possono partecipare solo in qualità di co-applicant a progetti inerenti la priorità 2 purché la loro partecipazione sia no-profit.

Le risorse a disposizione sono di € 5.250.000. Il contributo UE può coprire fino al 90% dei costi totali ammissibili del progetto e sarà compreso tra un minimo di € 350.000 e un massimo di € 650.000.
Per maggiori informazioni: http://ec.europa.eu/dgs/home-affairs/financing/fundings/migration-asylum-borders/asylum-migration-integration-fund/calls/2015/inte/index_en.htm