Odr: la piattaforma per risolvere le controversie degli acquirenti e venditori via web

shopping-cart-728430_960_720E’ online dal 15 febbraio 2016 Odr (Online dispute resolution, il sistema di risoluzione delle controversie via web), realizzato dalla Commissione europea allo scopo di risolvere le controversie tra venditori e acquirenti di bene e servizi via web.

Accedendo al sito si può arrivare ad una risoluzione extragiudiziale delle controversie che riguardano l’acquisto o la vendita di beni e servizi. A gestire la risoluzione sarà la piattaforma risparmiando in questo modo tempo e denaro. In più si è facilitati perché essendo la piattaforma valida in molti Paesi dell’Ue vengono abbattute le barriere linguistiche, dato che la piattaforma traduce le controversie a seconda della lingua di chi accede. Le controversi dovrebbero risolversi in meno di 90 giorni

I venditori online dovranno aggiornare i propri siti di e-commerce in modo da informare gli acquirenti dell’esistenza dell’Odr e della possibilità di farvi ricorso in caso di problemi riscontrati dopo l’acquisto.

Purtroppo al momento  non sono disponibili organismi di risoluzione delle controversie per alcuni settori e nei seguenti paesi: Croazia, Germania, Lituania, Lussemburgo, Malta, Polonia, Romania, Slovenia, Spagna. La speranza è che questi Stati si adeguino presto.

Per ulteriori informazioni: https://webgate.ec.europa.eu/odr/main/?event=main.home.show