27 FEBBRAIO AL FILATORIO DI CARAGLIO: OPPORTUNITA’ E PROSPETTIVE DELLA MACROREGIONE ALPINA “EUSALP”

ad07e7b8-d956-4bd5-becb-eaad6cb5d19bPoche settimane dopo il via ufficiale della strategia europea EUSALP per la macroregione alpina, avvenuto il 25 e 26 gennaio scorsi in Slovenia, un appuntamento in provincia di Cuneo ne ragiona le prospettive per il territorio. Lo organizzano al Filatoio Rosso di Caraglio, il 27 febbraio alle ore 10, la Vicecapogruppo del PD alla Camera, la cuneese Chiara Gribaudo, e l’eurodeputata S&D Mercedes Bresso, che per il Parlamento Europeo è relatrice del progetto EUSALP. Con loro vi saranno il presidente nazionale UNCEM Enrico Borghi, l’Assessore regionale alla montagna Alberto Valmaggia e quello ai Trasporti Francesco Balocco. La mattinata sarà introdotta da Lorenzo Muller, esperto di politiche comunitarie.
“Le Alpi sono al centro geografico dell’Europa. Un territorio unico con un grandissimo potenziale economico, ecologico, turistico e culturale che oggi è messo di fronte a importanti sfide. Per affrontarle e vincerle, servono strumenti nuovi di cooperazione e serve farli funzionare davvero al servizio dello sviluppo economico, insieme a chi in queste aree amministra, vive e lavora.”  hanno dichiarato Gribaudo e Bresso.
“L’EUSALP è una occasione imperdibile per costruire un grande area competitiva con i quelle più industrializzate del nord-ovest europeo – spiegano le due deputate – Con questo strumento, stati e regioni potranno darsi una strategia comune per usare al meglio i fondi europei, ma anche per conquistarne di nuovi. Tre i “pilastri” fondamentali: crescita e innovazione; connettività e mobilità; ambiente ed energia. Sotto ognuno di questi aspetti, il Piemonte e la provincia di Cuneo hanno grandi peculiarità ed  importanti interessi da sviluppare.”
“Per questo, abbiamo deciso di organizzare un incontro con cittadini, categorie ed amministratori, per approfondire nel dettaglio i contenuti e ragionare le prospettive di lavoro comune.” hanno concluso.