Bando di assunzione del Parlamento europeo per un Capo Unità al Mini-Parlamentarium di Berlino

Il Parlamento europeo ricerca un CAPO UNITÀ (grado AD 9) al Mini-Parlamentarium di Berlino (MPB), il nuovo centro per visitatori allestito nella “Casa dell’Europa” dove ha già sede l’ufficio d’informazione del Parlamento europeo. Qui il Capo Unità, operando come funzionario dell’Unione europea, verrà posto alla direzione generale della comunicazione e alla direzione degli uffici di informazione.

FUNZIONI:

  • sviluppare azioni di comunicazione e marketing per promuovere l’MPB presso il pubblico in generale e i media nazionali, regionali e locali al fine di assicurare una copertura ottimale delle attività dell’MPB;
  • supervisionare l’elaborazione e l’aggiornamento dei contenuti della comunicazione dell’MPB;
  • assicurare la gestione operativa dei flussi di visitatori e del sistema di prenotazioni;
  • cooperare con la rappresentanza della Commissione europea a Berlino per accogliere su sua richiesta visitatori;
  • coordinare e motivare gli agenti dell’Unità e ottimizzare l’utilizzazione delle risorse assicurando la qualità del servizio;
  • attuare azioni di consigliere specializzato;
  • partecipare a gruppi di lavoro e comitati;
  • garantire una capacità di gestione di bilancio e finanziaria di tutte le attività dell’MPB in conformità delle normative vigenti;
  • esercitare le funzioni di ordinatore delegato.

REQUISITI DI AMMISSIONE

Alla data di scadenza del termine per la presentazione delle candidature, il candidato deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione europea;
  • godere dei diritti politici;
  • essere in regola con le leggi applicabili in materia di obblighi militari;
  • offrire le garanzie di moralità richieste per le funzioni da svolgere;
  • possedere un livello di istruzione corrispondente a un ciclo completo di studi universitari sancito da un diploma in un settore attinente alle mansioni da svolgere della durata di 4 anni oppure di 3 anni seguiti da un anno di esperienza professionale in un settore attinente alle mansioni da svolgere (per maggiori informazioni sui diplomi minimi richiesti si rimanda alla tabella allegata alla Guida dei candidati presente nel bando);
  • aver maturato un’esperienza professionale minima di 10 anni attinente alle mansioni da svolgere, almeno 3 anni dei quali con compiti di inquadramento;
  • profonda conoscenza della lingua tedesca e ottima conoscenza della lingua inglese o francese. Il Comitato di selezione terrà inoltre conto dalla conoscenza di altre lingue ufficiali dell’Unione europea.

C’è tempo fino al 23 maggio 2016 per presentare la propria candidatura.

Per ulteriori informazioni:

http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=uriserv:OJ.CA.2016.140.01.0001.01.ITA&toc=OJ:C:2016:140A:TOC