Selezione per magistrati al Tribunale dei Brevetti

Il Tribunale Unificato dei Brevetti è la Corte sovranazionale specializzata nelle cause brevettuali. E’ nata dall’accordo sul Tribunale Unificato dei Brevetti firmato da 25 Stati Membri dell’Unione Europea, ed ha competenza esclusiva in materia di violazione e validità dei brevetti europei.

Esso sarà composto da una Corte di Prima Istanza, da una Corte di Appello e da un Registro. La Corte di Prima Istanza comprenderà una divisione centrale con sede a Parigi e sezioni a Londra e Monaco. Avrà anche divisioni regionali e locali con sedi negli Stati Membri contraenti. La Corte di Appello avrà sede in Lussemburgo.

L’avvio dell’operatività è previsto ad inizio 2017 ed è stato indetto un bando di selezione per i magistrati che saranno chiamati a farne parte. Requisiti sono la cittadinanza di uno stato aderente, il possesso di comprovata esperienza professionale in materia di brevetti e controversie relative e di idonee capacità linguistiche.

Le selezioni riguardano in particolare i magistrati di Corte (profilo giuridico, i requisiti richiesti corrispondono a quelli previsti dall’ordinamento nazionale di provenienza) e i magistrati con qualificazione tecnica (richiesta laurea e specifica esperienza). Per entrambe le categorie sono previsti rapporti di lavoro (part-time o full-time) della durata di 6 anni.

Per ulteriori informazioni:

https://www.unified-patent-court.org/content/available-positions

La scadenza per l’invio delle candidature è il 4 luglio 2016.

 

 

Per essere sempre aggiornati sull’Europa seguitemi

su Telegram: https://telegram.me/mbresso

su Twitter: https://twitter.com/mercedesbresso

su Facebook: https://www.facebook.com/mercedesbresso/