La Fondazione europea per la formazione professionale seleziona un direttore

Avviato un bando per la selezione di un direttore presso la Fondazione europea per la formazione professionale. Richieste laurea, esperienza professionale corrispondente, conoscenza delle lingue e capacità di dirigere, organizzare e gestire l’attività della fondazione. La EFT si occupa di informare, fornire consulenza e assistere gli Stati membri e la Commissione su materie legate ai sistemi di istruzione e formazione professionale. Il direttore sarà inquadrato nella categoria degli agenti temporanei grado AD 14. Sede di lavoro: Torino. La scadenza del bando è prevista per l’8 settembre 2016.

I requisiti richiesti sono:

  • Cittadinanza in uno Stato membro dell’UE
  • Laurea o diploma universitario
  • Almeno 15 anni di esperienza professionale post laurea e di questi almeno 5 anni in posizioni analoghe a quella da ricoprire
  • Almeno 5 anni di esperienza dirigenziale
  • Conoscenza approfondita di una delle lingue ufficiali dell’Unione europea e una conoscenza adeguata di un’altra lingua ufficiale
  • Età non superiore all’età pensionabile; i candidati devono essere in grado di portare a termine l’incarico quinquennale prima di raggiungere tale soglia fissata in 66 anni compiuti
  • Il candidato ideale

La selezione è rivolta ad entrambi i sessi senza discriminazione alcuna e nel pieno rispetto delle pari opportunità. Il candidato ideale oltre ad avere tutti i requisiti prescritti nel bando dovrà essere capace di dirigere e gestire l’organizzazione. Essere dotato di ottime capacità di elaborare, comunicare e attuare strategie per la Fondazione. Possedere idonea esperienza nel gestire i cambiamenti, dirigere e motivare un team. Esperienza comprovata nella gestione delle risorse di bilancio, finanziarie e umane. Capacità di comunicare in pubblico. Conoscenza dei regolamenti comunitari, delle istituzioni e il loro funzionamento e delle politiche in gioco.

È previsto un colloquio davanti ad una commissione di preselezione. I candidati rispondenti alle richieste del bando sosterranno un ulteriore colloquio con il comitato consultivo per le nomine della Commissione. I più meritevoli accederanno ad un altro colloquio davanti al commissario responsabile per l’Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori. Al termine delle prove la Commissione redigerà una rosa di nomi da presentare al consiglio di amministrazione dell’ETF. Sarà questi a convocare i candidati selezionati per un ultimo e decisivo colloquio. L’intero iter si svolgerà in inglese e/o francese.

Potete candidarvi online sulla pagina https://ec.europa.eu/dgs/human-resources/seniormanagementvacancies/. Alla domanda si allegherà il curriculum in formato PDF e si scriverà, online, la lettera di motivazione (max 8.000 caratteri). La procedura sarà conclusa con l’invio di un’email di conferma al proprio indirizzo di posta elettronico. Si consiglia di controllare e conservare il documento.

Info: HR-MANAGEMENT-ONLINE@ec.europa.eu

Potete consultare il bando al seguente link: http://www.epsoconcorsi.com/wp-content/uploads/2016/07/eft.pdf

FONTE: http://www.epsoconcorsi.com/1-direttore-a-torino-presso-la-eft/