Consiglio europeo: Ricerca Direttore della gestione dell’informazione e delle conoscenze

C’è tempo fino al 15 febbraio 2017 per mandare il proprio curriculum e candidarsi al ruolo di  Direttore della gestione dell’informazione e delle conoscenze per il segretariato generale del Consiglio, che fornisce consulenza e assistenza al Consiglio dell’UE e al Consiglio europeo.

Possono candidarsi i cittadini di uno degli Stati membri dell’Unione europea, che godono di diritti politici. Condizioni specifiche sono aver completato una formazione universitaria completa attestata da un diploma, avere almeno quindici anni di esperienza professionale, di cui almeno cinque in qualità di responsabile di un’unità amministrativa di grandi dimensioni; aver maturato un’esperienza effettiva nell’esercizio di responsabilità gestionali e organizzative. Parlare molto bene inglese e francese.

Compiti previsti:

  • Sotto l’autorità del direttore generale/direttore generale aggiunto, gestire la direzione, organizzarne le attività e sostenere e motivare il personale nello svolgimento del proprio lavoro
  • Definire gli obiettivi da raggiungere e contribuire al loro conseguimento, stabilendo il programma di lavoro della direzione e garantendo l’adeguato controllo dell’attuazione dello stesso
  • Rappresentare il proprio servizio a livello di direttore sia all’interno dell’SGC che esternamente, in particolare nelle relazioni con la presidenza di turno e con le altre istituzioni
  • Garantire la qualità dei servizi e dei prodotti forniti dalla direzione
  • Garantire la gestione professionale delle risorse della direzione
  • Assicurare una comunicazione e una cooperazione efficaci sia all’interno della direzione sia con altri servizi dell’SGC
  • Sviluppare ulteriormente, rafforzare e attuare la pianificazione strategica del Consiglio per quanto riguarda la trasformazione digitale e la gestione dell’informazione e delle conoscenze
  • Mantenere contatti con gli interlocutori esterni e rappresentare l’SGC nei consessi esterni

 

Per ulteriori informazioni:

http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=uriserv:OJ.CA.2017.025.01.0001.01.ITA&toc=OJ:C:2017:025A:TOC