Guida alle elezioni francesi

Il voto francese fotografa una realtà nuova nello scenario politico francese ed europeo dal quale dobbiamo trarre insegnamento: al ballottaggio va l’estrema destra e il neo centrosinistra liberal Emmanuel Macron con il movimento En March, per la prima volta il Partito Socialista e il Partito Repubblicano non accedono al secondo turno, il Partito Socialista crolla e si attesta al 6% dei consensi e, infine, la sinistra radicale di Mélenchon raccoglie un ampio consenso (19%) senza però raggiungere il secondo turno.
Al ballottaggio i francesi saranno quindi chiamati a decidere tra un candidato fortemente europeista, che ritiene che i problemi della Francia debbano e possano essere risolti con un’Europa forte e unita, e la candidata del Front National che invece immagina una Francia isolata in campo economico, sociale, internazionale.
Il 7 maggio sarà una data cruciale per l’Europa, la Francia e anche per l’Italia.

Vi propongo una guida alle elezioni francesi

http://