Premio Europeo “Carlo Magno” per la Gioventù

Il Parlamento europeo e la Fondazione del premio internazionale Carlo Magno di Aquisgrana invitano i giovani di tutti gli Stati membri dell’UE a partecipare a un concorso sullo sviluppo dell’UE, l’integrazione e le questioni dell’identità europea.

Il “Premio europeo Carlo Magno della gioventù” è assegnato a progetti che:

  • promuovano la comprensione europea e internazionale;
  • favoriscano lo sviluppo di un sentimento comune dell’identità e dell’integrazione europea;
  • servano da modello di comportamento per i giovani che vivono in Europa e offrano esempi pratici di cittadini europei che vivono insieme come una sola comunità.

I progetti possono incentrarsi sull’organizzazione di vari eventi per i giovani, scambi di giovani o progettionline con una dimensione europea.

Il termine per la presentazione delle candidature è il 29 gennaio 2018. Le candidature devono essere presentate online sul sito web del Premio europeo Carlo Magno della gioventù (www.charlemagneyouthprize.eu). I candidati devono avere tra i 16 e i 30 anni e devono essere cittadini residenti di uno dei 28 Stati membri dell’Unione europea. I partecipanti possono candidarsi individualmente o in gruppo; nel caso di progetti di gruppo e transfrontalieri, il progetto può soltanto essere presentato in un paese che sia strettamente legato al progetto.

I progetti presentati al concorso devono essere stati avviati e:

a) devono essere conclusi tra il 1° gennaio 2017 e il 29 gennaio 2018 o
b) essere ancora in corso.

I seguenti progetti sono inammissibili (non accettati):

  • progetti che sono soltanto nella fase di pianificazione e non sono ancora iniziati
  • progetti presentati da persone che lavorano nelle istituzioni europee e in seno alla Fondazione del Premio Internazionale Carlo Magno di Aquisgrana
  • tesi e pubblicazioni accademiche
  • progetti che ricevono più del 50% di finanziamenti dalle Istituzioni dell’UE per coprire le spese relative alla fase reale di attuazione del progetto (escluse le spese correnti quali i costi dei partecipanti)
  • i progetti che hanno già ricevuto un premio assegnato da un’Istituzione europea. Sono compresi i tre vincitori europei delle precedenti edizioni del Concorso per il Premio europeo Carlo Magno della gioventù
  • i progetti trasmessi manualmente o per via postale, i progetti con candidature incomplete candidature inviate in varie parti.

I progetti saranno valutati sulla base dei criteri seguenti:

  • devono soddisfare gli obiettivi del concorso: promuovere la comprensione europea e internazionale; favorire lo sviluppo di un sentimento comune di identità europea e offrire esempi pratici di europei che vivono insieme come una sola comunità
  • la priorità è attribuita a progetti creati congiuntamente da giovani che rappresentano vari Stati membri
  • un’attenzione particolare sarà accordata a progetti realizzati su base volontaria

Il vincitore del premio europeo Carlo Magno della gioventù viene selezionato secondo una procedurain due fasi.

Prima fase: le giurie nazionali, composte da almeno due deputati al Parlamento europeo e da un rappresentante di un’organizzazione giovanile, selezionano un vincitore nazionale in ciascuno dei 28 Stati membri entro il 19 marzo 2018.

Seconda fase: la giuria europea composta di tre deputati e del Presidente del Parlamento europeo nonché di quattro rappresentanti della Fondazione del Premio Internazionale Carlo Magno di Aquisgrana sceglierà il vincitore tra i 28 progetti presentati dalle giurie nazionali entro l’11 aprile 2018.

Il premio per il miglior progetto ammonta a 7500, il secondo a 5000 e il terzo a 2500.

Un rappresentante di ciascuno dei 28 progetti nazionali vincitori sarà invitato alla cerimonia di assegnazione il 8 maggio 2018 e a trascorrere alcuni giorni a Aquisgrana, in Germania.

I premi per i tre migliori progetti saranno consegnati dal Presidente del Parlamento europeo e dai rappresentanti della Fondazione del Premio internazionale Carlo Magno di Aquisgrana.

Come parte del premio, i vincitori sono invitati a visitare il Parlamento europeo (a Bruxelles o a Strasburgo).

 

Per ulteriori informazioni:

Per essere sempre aggiornati sull’Europa seguitemi

Newsletter:  www.mercedesbresso.it

su Telegram: https://telegram.me/mbresso

su Twitter: https://twitter.com/mercedesbresso

su Facebook: https://www.facebook.com/mercedesbresso/