Guida alla politica regionale e di coesione UE

L’Unione Europea ha come obiettivo quello di ridurre il divario tra i livelli di sviluppo delle sue regioni e di promuovere una crescita armoniosa dell’insieme dell’Unione. Già con i Trattati di Roma si istituirono meccanismi di solidarietà, quali ad esempio il Fondo Sociale Europeo (FSE) e il
Fondo Agricolo di Orientamento e di Garanzia (FEAOG). Nel 1975 venne istituito il Fondo Europeo di Sviluppo regionale (FESR) e nel 1994 il
Fondo di Coesione (FC). Nel 2008 il Trattato di Lisbona introdusse un’ulteriore dimensione della coesione nell’UE: la Coesione territoriale.
Gli obiettivi di questi strumenti sono principalmente la riduzione del divario tra le regioni, in particolare riferimento alle zone rurali, periferiche
e in transizione industriale. Questi obiettivi sono ottenuti attraverso il coordinamento delle politiche economiche, l’attuazione delle politiche dell’UE e l’uso dei fondi strutturali e della Banca europea per gli investimenti (BEI) e altri strumenti finanziari come ad esempio il Fondo di coesione.

Vi propongo una breve guida alla politica regionale e di coesione UE:

http://