Invito a manifestare interesse – Centri di Documentazione Europea

La Rappresentanza in Italia della Commissione europea intende rinnovare la rete dei Centri di Documentazione Europea (CDE) in Italia e pubblica a tal fine un invito a manifestare interesse.

I CDE sono ubicati prevalentemente presso università e istituti di istruzione superiore e di ricerca. Essi hanno l’obiettivo di migliorare la comunicazione della Commissione europea sull’Unione europea, in particolare con la comunità accademica a livello locale e regionale, e di offrire informazioni coerenti sull’UE e sulle priorità politiche della Commissione. I CDE promuovono lo studio dell’integrazione e della cooperazione europea, ponendosi quale punto di riferimento per ottenere informazioni e consulenza specializzata sull’integrazione europea, sulle istituzioni UE e sulle attività e politiche dell’Unione europea.

I CDE sono inoltre incoraggiati a partecipare alla preparazione e organizzazione di eventi su tematiche europee, in particolare i dialoghi con i cittadini, e a organizzare e/o co-organizzare tali eventi con altri Centri di Documentazione Europea o altri partner da essi identificati.

Le strutture interessate a partecipare devono presentare entro il 31 luglio 2018 i seguenti documenti:

  • modulo di domanda debitamente compilato (allegato I);
  • dichiarazione sull’onore firmata dal responsabile della struttura ospitante, che attesti che la struttura ospitante non si trova in una delle situazioni di cui all’articolo 106, paragrafo 1, e all’articolo 107 del regolamento finanziario (allegato V);
  • un documento da cui risulti lo status giuridico della struttura ospitante, datato e firmato dal responsabile della struttura ospitante;
  • documentazione attestante che la struttura ospitante è attiva nel campo degli studi europei.

La Rappresentanza intende selezionare un massimo di cinquanta CDE, al fine di coprire tutte le venti regioni italiane. Il numero di CDE per regione potrà essere compreso tra 1 e 6.

  • Le strutture che già ospitano un Centro di Documentazione Europea dovranno rinnovare la loro intenzione manifestando il loro interesse entro il 31 luglio 2018, in modo da poter procedere alla firma delle nuove convenzioni di partenariato.
  • Per le strutture che desiderano istituire ex novo un CDE: al fine di garantire un buon equilibrio geografico, sarà data precedenza alle città in cui attualmente non sono presenti centri di informazione Europe Direct né Centri di Documentazione Europea.

Per ulteriori informazioni:

https://ec.europa.eu/italy/news/20180531_invito_a_manifestazione_interesse_CDE_it

 

Per essere sempre aggiornati sull’Europa seguitemi

Newsletter:  www.mercedesbresso.it

su Telegram: https://telegram.me/mbresso

su Twitter: https://twitter.com/mercedesbresso

su Facebook: https://www.facebook.com/mercedesbresso/